lunedì 13 novembre 2017

Pancakes di zucca con scamorza






Ingredienti per 4 persone:
- 250g farina
- 1 cucchiaino di lievito in polvere
- 2dl latte
- 150g polpa di zucca pulita
- 2 uova
- noce moscata
- 150g scamorza affumicata
- 2 zucchine
- un ciuffo di erbe aromatiche miste
- olio
- sale
- pepe

Preparazione:
Tagliare la zucca a dadini e cuocerla a vapore per 15 minuti, tenere da parte qualche dadino e schiacciare gli altri con una forchetta, poi lasciare intiepidire.
Tagliare le zucchine a lamelle con il pelapatate nel senso della lunghezza e cuocerle a vapore per 2 minuti.
In una terrina mescolare farina, latte, lievito, una presa di sale, un'abbondante macinata di pepe ed una grattata di noce moscata; unire le uova sbattute, il passato di zucca e mescolare fino ad ottenere una pastella densa ed omogenea.
Scaldare un padellino antiaderente, ungerlo leggermente con l'olio e versare un mestolino di pastella per volta. Cuocere i pancakes due minuti per lato.
Scaldare il forno a 200°C, preparare delle torrette alternando pancakes, fettine di scamorza, cucchiene ed erbe aromatiche, formando 3 strati, poi passarle in forno qualche minuto. Decorare con zucchine e dadini di zucca.

Con questa ricetta partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog I biscotti della zia


Bucatini con le sarde "a modo mio"


Perfettamente consapevole del fatto che mi attirerò il biasimo dei veri cultori della Pasta con le sarde, ho voluto provare una variante: chiedo venia, ma ho provato in tutti i modi a farmi piacere i piatti che mescolano il dolce con il salato... ma davvero, mi si fermano letteralmente in gola, non ci riesco.
Non sono nemmeno particolarmente amante dei pinoli, per cui ho fatto una sostituzione con i pistacchi.
Ho compiuto un sacrilegio, lo so.

Ingredienti per 2 persone:
-200g bucatini
- 200g sarde fresche
- 1/2 cipolla
- 4 cucchiai olio di oliva
- 1 cucchiaio di pistacchi tostati non salati
- 2 acciughe sott'olio
- 80g finocchietto selvatico
- 1 bustina di zafferano
- pepe q. b.
- 1 cucchiaio di sale grosso
- sale q. b.
- pangrattato
Preparazione:
Pulire le sarde, aprirle a metà. Scaldare due cucchiai di olio in una padella e rosolarvi le sarde per due minuti per parte, aggiungere le acciughe e farle sciogliere, lasciando insaporire per un minuto.
Tritare la cipolla e rosolarla due minuti in due cucchiai di olio, poi unire mezzo bicchiere di acqua e cuocere per 10 minuti.
Pulire il finocchietto, tagliarlo a pezzi e lessarlo in acqua bollente con il sale grosso per 6 minuti, poi scolarlo, strizzarlo e conservare l'acqua di cottura. Unirlo alla cipolla, aggiungere i pistacchi e lo zafferano, salare e rosolare per due minuti.
Cuocere la pasta nell'acqua del finocchietto, poi scolarla e rosolare i bucatini nella padella con il sugo, poi unire le sarde, spolverizzare di pepe e servire. A piacere, aggiungere pan grattato.

mercoledì 8 novembre 2017

Treccia ai 3 ripieni






Ingredienti per 10 persone:
- 700g farina integrale
- 250g provola
- 200g olive nere
- 150g pomodori sott'olio
- 1 uovo
- 3 cucchiai di semi di papavero
- 3 cucchiai di semi di girasole
- 3 cucchiai di semi di sesamo
- 1 cucchiaio di miele o malto
- 25g di lievito di birra fresco
- 8 cucchiai di olio EVO
- 1 cucchiaino di sale

Preparazione:
Sciogliere il lievito in 300ml di acqua tiepida, poi impastare la farina con il lievito, il miele/malto, l'olio ed il sale, versando altra acqua tiepida fino ad ottenere un impasto abbastanza morbido: coprirlo e lasciarlo lievitare al caldo per 3-4 ore.
Tritare grossolanamente la provola e mescolarla con i semi di papavero; scolare i pomodori, tagliarli a dadini e mescolarli ai semi di girasole; tritare le olive e mescolarle al sesamo.
Dividere l'impasto lievitato in 3 parti uguali e stenderle in tre rettangoli di 35-40cmx8cm.
Distribuire su ogni rettangolo un ripieno di verso ed arrotolare dal lato lungo chiudendo bene i bordi, formando un cilindro. Unire i tre rotoli formando una treccia e metterla in una teglia rivestita di carta da forno, spennellarla con un po' di uovo sbattuto e lasciarla lievitare finchè non è ben gonfia.
Infornare a 190°C per 40 minuti circa, poi servire tiepida a fette.





Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal blog Dolce Forno

https://dolceforno-sandra.blogspot.it/2017/11/meat-free-contest-e-le-spezie.html

Ciambella glassata





Grazie al Molino Dalla Giovanna che, anche quest'anno, ha selezionato Le Repas Secret per partecipare al contest Rinfrescami. Per realizzare questa ricetta è stata utilizzata la farina Rinfresco del lievito madre.
Seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, prima di realizzare la ciambella ho preparato un lievito madre con 100g di fragole frullate e 200g di farina rinfresco del lievito madre.
Per preparare la ciambella ho usato i seguenti
Ingredienti:
 -260g farina 00
- 3 uova
- 130g burro
- 30g zucchero
- 96g pasta madre
- 50ml latte
- 1 cucchiaio di uvetta
- 50g canditi misti
- sale fino
Per la glassa:
- 150g zucchero a velo
- 1 albume
- 5 gocce succo di limone

Preparazione:
Fare ammorbidire l'uvetta 20 minuti in una ciotola con acqua tiepida. Nel frattempo far scaldare il latte con 120g di burro a pezzetti e lo zucchero. Togliere dal fuoco ed unire la pasta madre, farla sciogliere completamente mescolando.
Setacciare in una ciotola la farina con un pizzico di sale, unire due uova ed il composto di latte, burro e pasta madre, mescolando bene. Aggiungere l'uvetta strizzata ed i canditi, lavorare per almeno 10 minuti, finchè non risulti morbido ed elastico.
Formare una palla, coprirla con un telo e lasciare lievitare in luogo tiepido, finchè non raddoppia (circa un'ora).
Imburrare ed infarinare uno stampo per ciambella, trasferirvi l'impasto e lasciare lievitare finchè non raddoppia nuovamente (circa un'ora).
Scaldare il forno a 200°C, spennellare la superficie della ciambella con l'uovo rimasto, leggermente sbattuto, infornare e cuocere per 35 minuti.
Togliere dal forno e lasciare raffreddare. Intanto mescolare in una ciotola l'albume, lo zucchero a velo ed il succo di limone, fino ad ottenere una pastella liscia e fluida. Stendere la glassa sulla ciambella, lasciare consolidare e decorare a piacere.


domenica 4 giugno 2017

Coppa di fragole con cioccolato



Ingredienti per 6 persone:
- 300g fragole
- 200ml panna da montare
- 2 albumi
- 200g zucchero a velo
- 130g cioccolato fondente
- 2 cucchiai di rum

Preparazione:
Lavare ed asciugare le fragole, tenerne da parte 50g per la decorazione, pulire le altre e frullarle, poi mescolarle con lo zucchero a velo ed il rum.
Montare a neve ben soda gli albumi e poi la panna, grattugiare 100g di cioccolato e tenere in frigo il pezzo rimasto, da cui si ricaveranno dei riccioli di cioccolato con il pelapatate.
Mettere in una ciotola il frullato di fragole, gli albumi e la panna.
Versare metà del composto in una coppa di vetro fredda (od in sei coppette individuali) e cospargerlo con il cioccolato; aggiungere l'altrà metà e decorare con le fragole tenute da parte ed i riccioli di cioccolato.
Conservare in frigo fino al momento di servire.

Con questa ricetta partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Un'arbanella di basilico


https://arbanelladibasilico.blogspot.it/2017/05/the-mystery-basket-e-qui-da-me.html

venerdì 28 aprile 2017

Crumble con verdure arrosto





Ingredienti per 4 persone:
- 6 cavolini di Bruxelles
- una carota
- mezzo cavolfiore
- un rametto di rosmarino
- 100g mollica di pane fresco
- un cucchiaio di semi di sesamo
- 20g pistacchi
- 30g parmigiano reggiano grattugiato
- olio extravergine di oliva
- sale

Preparazione:
Lavare e pulire le verdure, incidere a croce la base dei cavolini, dividere il cavolfiore in cimette, tagliare la carota a rondelle, poi scottare tutto in acqua bollente salata per 5 minuti; scolare e lasciare intiepidire.
Condire gli ortaggi con 3 cucchiai di olio ed il rosmarino tritato, mettere in una pirofila e cuocere in forno a 220° per 20 minuti.
Tritare la mollica di pane insieme al parmigiano ed i pistacchi, mescolarla con il sesamo e distribuirla sulle verdure, poi irrorare con 2 cucchiai di olio e ripassare in forno per 20 minuti.
Servire caldo.




con questa ricetta partecipo al contest “Prelibatezze da buffet”  del blog “Il Pomodorino Confit”





http://www.ilpomodorinoconfit.com/prelibatezze-da-buffet-il-primo-contest-del-pomodorino/






martedì 25 aprile 2017

Tagliatelle con asparagi e speck




Ingredienti per 4 persone:
- 250g tagliatelle all'uovo
- un mazzetto di asparagi
- 50g di speck in una sola fetta
- uno scalogno
- vino bianco secco
- 4 tuorli
- 5 cucchiai di panna
- parmigiano grattugiato qb
- 20g burro
- sale
- pepe

Preparazione
Pulire gli asparagi, eliminare la parte più dura del gambo, tagliarli a pezzetti (quelli più grossi si possono tagliare per il lungo).
Portare ad ebollizione abbondante acqua salata, unire gli asparagi e lessarli, aggiungere a fine cottura le tagliatelle.
Mescolare in una ciotola i tuorli con la panna ed un cucchiaio abbondante di parmigiano.
Tritare lo scalogno e farlo appassire in padella con il burro e lo speck tagliato a pezzetti, bagnare con il vino e lasciare evaporare a fiamma vivace.
Scolare la pasta con gli asparagi, trasferirla nella padella con il condimento e lasciare insaporire per qualche istante.
Spegnere il fuoco, aggiungere la crema di panna e tuorli, una macinata di pepe e mescolare bene, poi servire.

Con questa ricetta partecipo al contest “the mystery basket” di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Viaggiarecomemangiare



http://www.viaggiarecomemangiare.ifood.it/2017/04/matcha-coconut-breakfast.html

venerdì 14 aprile 2017

Crescia dolce con le mele






Ingredienti per 8 persone:
- 500g farina
- 500g mele
- 100g strutto
- 180g zucchero
- una bustina di lievito per dolci
- 2 uova
- un limone
- un bicchierino di Porto
- 3 cucchiai di miele liquido

Preparazione
Sbucciare le mele, togliere il torsolo e tagliarle a pezzetti, metterle in una pentola, cospargerle con 80g di zucchero e coprire a filo con l'acqua: coprire con un coperchio e cuocere finchè le mele saranno morbide, ma ancora sode.
Impastare la farina con lo strutto, lo zucchero rimasto, il lievito, le uova, la scorza grattugiata del limone, il Porto e due cucchiai dello sciroppo di cottura delle mele, fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Stendere la pasta con il matterello in due dischi; foderare con un disco uno stampo imburrato ed infarinato, distribuirvi le mele sgocciolate, coprire con il secondo disco, sigillare bene i bordi e bucherellare la superficie con una forchetta. Infornare a 200° per 30-35 minuti, poi togliere dal forno, sformare la crescia e spennellarla con il miele.
Servire fredda.






Con questa ricetta partecipo a Dolci Dipendenze – Il Contest di Cucina che ti passa

http://blog.giallozafferano.it/cucinachetipassaoriginal/dolci-dipendenze-il-contest/

martedì 21 marzo 2017

Oreegano, il nuovo social network per i food lovers

E' arrivato da poco il nuovo social network che vuole essere un punto di incontro tra chi cucina, chi mangia, chi semplicemente cerca informazioni su cibi particolari. Infatti Oreegano non è solo un contenitore di ricette, ma anche una preziosa fonte di informazioni sui valori nutrizionali e calorici di ogni singola ricetta caricata sul portale.
Il pratico motore di ricerca vi guiderà alla ricerca del menù adatto a voi: potete scegliere tra vegano, vegetariano, sportivo, di stagione, crudista... ma non solo! Potete anche stabilire quali valori di proteine, grassi e carboidrati siano più adatti a voi. Impostando i filtri giusti, otterrete tutte le ricette che fanno al vostro caso.
Anche noi foodblogger avremo tante interessanti informazioni sui piatti che posteremo su Oreegano: infatti, caricando una ricetta, avremo i valori nutrizionali dei cibi che abbiamo cucinato.
Infine, sul portale riceverete anche indicazioni per trovare il dietologo più vicino a voi, e potrete accedere ad un magazine con tante utili notizie sul cibo, la dieta, consigli per noi donne, ecologia, ecc.
Insomma, non solo ricette, ma tante notizie per tenersi informati ed anche in... forma.
https://www.oreegano.com/


venerdì 17 marzo 2017

Pasta al sugo di noci con cavolfiore


Ingredienti per 4 persone:
- 350g pasta corta
- una bustina di zafferano
- 50g gherigli di noci
- 20g mollica di pane
- un dl di panna
- 40g grana grattugiato
- un piccolo broccolo romanesco
- mezzo spicchio d'aglio
- noce moscata
- sale
- pepe

Preparazione:
Frullare insieme i gherigli, la mollica di pane, l'aglio, una presa di sale, una grattata di noce moscata ed una macinata di pepe, fino ad ottenere una crema omogenea.
Pulire il cavolfiore e ridurlo in cimette; portare ad ebollizione abbondante acqua salata, unire lo zafferano, il cavolfiore e la pasta, lessare al dente.
Versare la salsa di noci in una terrina, diluirla con due cucchiai di acqua di cottura della pasta, scolare la pasta con il cavolfiore, condire con il sugo e servire con il grana grattugiato.

"Con questa ricetta partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog I biscotti della zia


http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2017/03/mystery-basket-di-marzo.html

giovedì 16 marzo 2017

Risotto con gamberi e carciofi al profumo di limone in cestini di pasta fillo



Ingredienti per due persone:
- 130 g riso
- 200g code di gamberi
- 2 carciofi
- 1 limone
- 2 fogli di pasta fillo
- un mazzetto di prezzemolo
- uno spicchio di aglio
- 1/2l di brodo vegetale
- 1 cucchiaio di burro
- sale
- pepe



Preparazione:
Tritare il prezzemolo insieme all'aglio, pulire i carciofi, tagliare le punte, togliere le foglie esterne più dure, togliere il fieno interno e poi  tagliarli a rondelle.
Spremere il limone e grattugiare una parte della buccia.
Fare soffriggere il prezzemolo con l'aglio per 1-2 minuti in una pentola, poi unire i carciofi e lasciare insaporire per 5 minuti. Aggiungere i gamberi e fare insaporire altri 2 minuti.
Versare il riso nella pentola e lasciare tostare per 2-3 minuti, continuando a mescolare, poi aggiungere il succo del limone e lasciare asciugare, salare e pepare.
Unire metà brodo e lasciare cuocere almeno 15 minuti, aggiungendo brodo ogni volta che il risotto si asciuga troppo .
Nel frattempo preparare i cestini di pasta fillo: tagliare a metà due fogli di pasta fillo, spennellarli con un po' di acqua e ripiegarli su se stessi due volte: ottenete 4 quadratini. Metterli in stampini a vostra scelta (per cupcakes, per budini, per muffin, per crostatine, ecc), due quadratini sovrapposti a formare figure a vostra scelta in ogni stampino.
Fare cuocere in forno a 180° finchè non si dorano, poi estrarli e lasciarli raffreddare.
Quando il risotto è pronto, mantecarlo con un cucchiaio di burro ed infine riempire i cestini di pasta fillo, decorare con un poco di buccia di limone grattugiata e servire subito.


CON QUESTA RICETTA PARTECIPO A SEI IN CUCINA - LA SFIDA DEGLI INGREDIENTI

giovedì 9 febbraio 2017

Pasta ai carciofi


Sempre alla ricerca di nuovi contest in cui cimentarmi solo per il divertimento di partecipare e mettermi alla prova (mai per vincere, tanto lo so che non vincerò mai un tubo, è la storia della mia vita... ma mi diverto tanto lo stesso a provare nuove ricette), oggi ho deciso di partecipare al nuovo contest di Ricette da coinquiline, provando a rifare questo primo piatto.

Ingredienti: x4 persone
  • 8 carciofi interi
  •  1 – 2 fette di pane raffermo
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • Acqua q.b.
  • Parmigiano reggiano grattugiato q.b. (o pecorino a seconda del vostro gusto)
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero a piacere
  • 320 gr di pasta corta
  • 1 spicchio d’aglio
Preparazione:
Lavare accuratamente i carciofi interi, tagliare i gambi e pulirli accuratamente. Tagliarli a fettine sottili e metterli in una pentola e ricoprirli di acqua.
Sbriciolate con le mani il pane raffermo e mescolatelo assieme al prezzemolo e aglio tritato, parmigiano grattugiato e unirlo nella pentola dei carciofi assieme a un paio di cucchiai di olio evo. Far cuocere fino a ebollizione e aggiungere un pizzico di sale (ricordate che se utilizzate il pecorino non dovreste salare troppo l’acqua, ma la stessa cosa vale per il parmigiano), abbassare la fiamma al minimo e cuocere fino a quando non avrete ottenuto una bella cremina densa.
Nel frattempo preparate la pasta come da istruzione sulla scatola. Una volta cotta, scolatela e amalgamatela alla cremina di carciofi e pane e servite

Con questa ricetta partecipo al contest #2 di Ricette da coinquiline

contest-conqui

Risotto con radicchio e spinaci



Ingredienti per 4 persone:
- 200g riso
- un cipollotto
- 200g spinaci
- 2 cespi di radicchio
- uno spicchio di aglio
. 2 cucchiai di olio EVO
- 8 foglie di basilico
- sale grosso
- sale fino
- 0,5l brodo vegetale
- una noce di burro
- pecorino grattugiato a piacere

Preparazione:
Pulire e lavare gli spinaci ed il radicchio, tagliarli a striscioline.
Tritare il basilico insieme all'aglio.
Tagliare a rondelle il cipollotto.
Scaldare l'olio in una padella capiente, unire il cipollotto e cuocere 5 minuti a fuoco medio, poi aggiungere spinaci e radicchio: salare e mescolare. Aggiungere il trito di aglio e basilico e fare insaporire per qualche minuto.
Aggiungere il riso e lasciarlo tostare, poi poco brodo e proseguire la cottura, continuando ad aggiungere il brodo poco per volta ogni volta che si asciuga, finchè il riso non sarà cotto.
Una volta che il risotto è pronto, spegnere il fuoco e mescolare con una noce di burro.
Servire caldo cosparso di pecorino grattugiato.





Con questa ricetta partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli , ospitato questo mese dal blog Rosso Melograno

Grazie per la visita

Collaborazioni

https://it.vizeat.com/pages/diventa-host?affid=VZ0224REPASSEC