martedì 26 maggio 2015

Menù di giugno/June menù/Le menù de Juin

Mi piace cucinare, ma non amo cucinare sempre le stesse cose, così spesso provo nuove ricette che trovo ovunque; qualche volta sono un successo, altre volte non lo sono. Organizzo Swap Parties dal giugno 2012 e, durante questi appuntamenti, preparo grandi buffet, per cui la mia esperienza in cucina deriva da questi eventi. Ho un piccolo cortile privato con un tavolo a 4 posti, perfetto per un pranzo o una cena durante le giornate calde. Ho 5 gatti, per cui se siete allergici o non amate i gatti/gli animali, penso che non sia il posto giusto per voi :) Se invece non volete fermarvi, potete anche avere lo stesso menù da portarvi via sul posto di lavoro; vi verrà confezionato un "cestino per il pranzo".

I like cooking, but I don't love to cook always the same things, so I often try new recipes I find around; sometimes they are a success, sometimes they aren't ;) I organize Swap Parties since june 2012 and, during these appointments, I cook large buffets, so my cooking experience derives from these events :) I have a little private yard with a 4 places table, which is perfect for your lunch or dinner in warm days. I have 5 cats at home, so if you are allergic, or you don't like cats/animals, I think this is not the right place for you. Anyway, they don't eat with us ;) Instead, if you don't want to stay, you can also have the same menù as a take away; you'll get a "lunch basket".

 J'aime cuisiner, mais je n'aime pas cuisiner toujours les mêmes choses, comme ça j'essaye souvent des nouvelles recettes que je trouve dans les journaux, sur le net, etc.; quelque fois elles sont un succès, d'autres fois elles ne le sont pas. J'organise swap parties depuis le juin du 2012 et, pendant ces rendez-vous, je prepare des grands buffets, donc ma expérience en cuisine dérive de ces evenements. J'ai un petit cour privè avec une table de 4 places, parfait pour un déjeuner ou un dîner pendant les chaudes journées. J'ai 5 chats, donc si vous êtes allergiques ou vous ne aimez pas les chats/les animaux, je pense que ce ne soit pas la place juste pour vous :) Au contraire, si vous preferez ne pas vous fermer, vous pouvez avoir le même menù à emporter; vous recevrez un panier pour le diner.


 A giugno vi propongo
On June I propose you
Pour Juin je vous propose:

Colazione/Breakfast/Petit-déjeuner 
Cappuccino, plum cake ricco alla frutta secca,  frutta
Cappuccino, rich plum cake with dried fruit, fruits
Cappuccino, plum cake riche avec fruits secs, fruits


 Pranzo o cena/Lunch or dinner/Déjeuner ou diner
- Torta con piselli e lattuga 
- Paccheri con ragù di broccoli e noci
- Alette di pollo e peperonata
- Sandwiches aromatizzati
- plum cake ricco alla frutta secca

- Cake with peas and lettuce
- Paccheri with broccoli ragù and walnuts
- Chicken wings and peperonata
- Spiced sandwiches
- rich plum cake with dried fruit

- Tarte avec petits pois et laitue
- Paccheri avec sauce aux brocolis et noix
- Ailes de poulet et peperonata
- Sandwiches aromatises
- plum cake riche avec fruits secs





































Altri menù disponibili
Other available menù
Autres menù disponible 

Flower Dinner: 20/06/2015 Torino

Flower Dinner 



 Finalmente la una nuova pazza Cena Misteriosa di Le Repas Secret, che tanto aspettavate!
La Flower Dinner per addentrarci nel pieno dell'estate.
Poche e semplici regole da seguire:
- presentarsi vestiti con abiti a fiori, oppure, in alternativa, da figli dei fiori, altrimenti non vi vogliamo
- portare un piatto cucinato da voi in cui siano presenti almeno due colori (vietatissimo il bianco! Troppo facile!) e/o anche dei fiori (veri, finti, modellati con pasta, zucchero, ecc ecc)
- anche le bevande devono essere colorate ;)
- portarsi da casa un piatto, una ciotola, un bicchiere... (insomma dei contenitori per bere e mangiare) ovviamente di vari colori

Il luogo dell'evento verrà svelato il 19/06 solo a chi confermerà la propria partecipazione entro il 18/06 in privato, come vuole la regola del perfetto hidden restaurant :)

Per questa edizione saranno previsti anche tre premi:
- per la portata più bella
- per la portata più buona
- per chi porta il maggior numero di amici
(verranno pubblicate le foto dei premi sull'evento)

Vi aspettiamo numerosi il 20/06/2015 dalle ore 20 in poi.
Il nostro gruppo è sempre pronto a farvi sentire a vostro agio e farvi divertire, non ve ne pentirete!

Per informazioni: repas.secret@gmail.com

Chi non sa/vuole cucinare, ma desidera partecipare ugualmente, può presentarsi senza la portata e versare un contributo di 5€ come rimborso spese. IMPORTANTE: portare solo le bevande non vi esonera dal versare il contributo di 5€!


Lista dei piatti (comunicati via via dai partecipanti):

venerdì 22 maggio 2015

Kebab con tonno e fagioli

Per preparare questo piatto ho utilizzato l'aceto balsamico bianco dell' Acetaia Guerzoni, che mi ha gentilmente inviato due campioni in prova per partecipare a questo simpatico Finger Food Contest 2015.


Ingredienti per 4 kebab:
- 4 panini per kebab
- mollica di pane
- 80g fagioli cannellini in scatola
- 80g fagiolini in scatola
- 1/2 costa di sedano
- 8 pomodorini
- 1 cipollotto
- 160g tonno sott'olio
- un mazzetto di rucola
- 2 uova sode
- 2 rametti di prezzemolo
- 50ml  aceto balsamico bianco
- 40ml olio di oliva
- pepe
- sale fino

Preparazione:
Sbriciolare la mollica di pane ed ammollarla in una ciotolina con l'aceto allungato con 2 cucchiai di acqua.
Pulire le verdure, sgocciolare tonno, cannellini e fagiolini dal loro liquido di conservazione.
Scolare la mollica e frullarla con il prezzemolo, un uovo sodo e metà olio di oliva, fino ad ottenere una morbida salsina (se necessario unire ancora un po' di aceto o di acqua), insaporire con sale e pepe.


Pulire il sedano e tagliarlo a lamelle.
Aprire i panini per kebab e disporli in 4 piatti. Spalmare al loro interno la salsina, coprire con la rucola, aggiungere il cipollotto tagliato a rondelle, tonno, sedano, fagiolini e cannellirni. Concludere con pomodorini e l'uovo sodo rimasto, tritato.
Irrorare con una vinaigrette di olio, aceto balsamico e sale, servire.





Con questa ricetta partecipo al Finger Food Contest 2015 indetto dall'Acetaia Guerzoni.

http://www.guerzoni.com/


I nuovi sughi Pestati Barilla


In queste settimane qui al Repas Secret, grazie alla nuova campagna di TheInsiders, abbiamo provato i nuovi sughi Pestati Barilla in tre gustose varianti: verdure mediterranee, melanzane, pomodori secchi.
Questi sughi contengono verdure tagliate grossolanamente (a differenza dei cosiddetti pesti), poi condite con sale, pepe, erbe aromatiche ed un filo d'olio.
Non è necessario riscaldarli prima dell'uso, sono pronti per essere consumati a temperatura ambiente.
Possono essere usati con la pasta (da soli oppure accompagnati da ingredienti che preferite voi), nelle insalate, nei panini, nelle bruschette.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito Guarda tu stesso.

Il primo pestato che ho provato è stato quello alle verdure mediterranee.
Ho preparato un sugo facendo soffriggere del tonno nel suo olio con un po' di aglio, poi ho aggiunto due barattoli di pestato alle verdure mediterranee.
Ne è risultato un sugo molto gustoso, esaltato dalle verdure.

In seguito ho provato la variante alle melanzane, da solo, senza ulteriori aggiunte, sia con la pasta che sul pane come "snack".
Io adoro le melanzane, in qualunque "forma culinaria" esse si presentino, per cui inutile dire che ho adorato questo delizioso sugo!


Infine ho provato la variante ai pomodori secchi, usandola per preparare delle bruschette con aglio, melanzana, mozzarella, salamino piccante e basilico. Anche in questo caso ne è risultato un piatto davvero delizioso, da provare.


In conclusione, questi nuovi Pestati Barilla li consiglio a chi voglia provare qualcosa di nuovo a tavola. Per chi ama i sughi molto.... sugosi, invece, consiglio di aggiungere salsa di pomodoro, poichè, come si può vedere dalle foto della pasta, da soli non "colorano" molto. Mi permetto di fare questo commento, perchè ho un compagno che, se non vede la pasta affogare nel sugo, non la mangia volentieri, quindi immagino ci siano altre persone che hanno i suoi stessi gusti "là fuori" ;)

giovedì 21 maggio 2015

Mousse di mele agli agrumi



Ingredienti per 4 persone:
- 800g mele golden
- 30g miele
- una arancia
- un pompelmo rosa
- un limone
- un albume
- 40g zucchero a velo
- 10g gelatina in fogli
- sale

Preparazione:
 Immergere metà scorza dell'arancia e del limone in acqua bollente per 3-4 minuti, poi tritarle finemente e metterle in una casseruola con il succo filtrato dei tre agrumi.
Unire le mele sbucciate e tagliate a fettine e il miele, coprire e cuocere a fuoco dolce per 10 minuti, poi togliere il coperchio e cuocere per altri 10 minuti. Sbattere il composto con la frusta fino ad ottenere un purè omogeneo, unire la gelatina ammorbidita in acqua e strizzata e farla sciogliere.
Montare l'albume a neve con un pizzico di sale, aggiungendo poco a poco lo zucchero a velo, poi amalgamare la meringa al composto di frutta.
Suddividere il dolce in 4 coppe e fare raffreddare in frigo per 4 ore.



Con questa ricetta partecipo alla 2° Raccolta: Piccoli Limoni Gialli di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.


http://lacascatadeisapori.altervista.org/wp-content/uploads/2015/04/11168968_10206548651619104_1349420890_n.jpg





martedì 19 maggio 2015

Contest Parmigiano Reggiano: 4Cooking

http://4cooking.parmigianoreggiano.com/


Solo chi va all’essenza raggiunge l’eccellenza!
Il Parmigiano Reggiano invita i foodblogger italiani a creare piatti originali utilizzando soltanto 4 ingredienti a scelta, tra cui il Parmigiano Reggiano.

Sandwiches aromatizzati







Ingredienti per 6 persone:
- 1kg farina
- 75g lievito di birra
- 150g burro
- 50g strutto
- 100g zucchero
- 3 tuorli
- latte
- sale
- semi di papavero
- semi di sesamo
- semi di girasole
- noci tritate

Preparazione:
Lavorare 300g di farina con il lievito sciolto in 1,5dl di acqua tiepida. Coprire l'impasto con un telo infarinato e farlo lievitare per circa 2 ore.
Impastare la farina rimasta con 2,5dl circa di acqua tiepida, il burro a fiocchetti, lo strutto, lo zucchero e 15g di sale. Amalgamare l'impasto preparato in precedenza e lavorare il tutto per 10 minuti. Formare 2 palle, inciderle a croce e farle lievitare coperte per un'ora.
Lavorare ancora l'impasto, formare 4 cilindri e dividerli in 8 porzioni ciascuno.
Sandwiches a S: formare lunghi cilindri con 8 porzioni, arrotolare le estremità a spirale in due sensi opposti.
Sandwiches a treccia: dividere ognuna delle 8 porzioni in 3 strisce ed intrecciarle.
Sandwiches ovali: formate dei piccoli cilindri con altre 8 porzioni e schiacciarli.
Sandwiches a rosetta: formare 8 palline ed inciderle a croce.
Disporre i panini sulla placca ricoperta di carta da forno, distanziandoli. Spennellarli con in tuorli sbattuti con un po' di latte, guarnirli con i semi e le noci. Fare lievitare ancora un'ora, poi infornare a 220°C per 10-15 minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest "I lievitati" de "La Cucina di Esme"


 http://lacucinadiesme.blogspot.it/2015/04/4-anni-di-blog-contest-per-festeggiare.html


Pie con salsiccia e melanzane



Ingredienti per 8 pie:
- 160g farina
- 120g burro ammorbidito
- una presa di sale
- 50ml acqua calda
- un tuorlo

Per il ripieno:
- 3 uova
- 100g mascarpone
- 200g salsiccia
- 200g patate pelate e tagliate a pezzetti
- una melanzana
- 3 cipolle
- 45ml oliio di oliva
- 10g sale
- 5g pepe
- 45ml acqua calda

 Preparazione:
Raccogliere la farina, il burro, il sale e l'acqua calda in una ciotola, lavorare gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto compatto; avvolgerlo nella pellicola da cucina e farlo riposare in frigorifero.
In un'altra ciotola sgusciare le uova una ad una, sbatterle con una forchetta ed unire il mascarpone, la salsiccia tagliata a pezzetti, le patate, la melanzana tritata con la cipolla. Lavorare il composto con un cucchiaio, aggiungendo alla fine l'olio, il sale, il pepe e l'acqua calda.
Prelevare l'impasto dal frigorifero e stenderlo con un mattarello, poi ritagliare 8 cerchi (o altre forme) più grandi ed 8 più piccoli.
Rivestite le formine con i ritagli di pasta più grandi facendoli aderire ai bordi. Distribuire il ripieno uniformemente nelle formine e ricoprirle con i ritagli di pasta più piccoli, facendoli aderire bene ai bordi. Praticare un foro al centro di ogni ritaglio, per evitare che si rompa durante la cottura. Spennellare le pie con il tuorlo sbattuto.
Riscaldare il forno a 170°C, infornare per 25 minuti. Sfornare le pie e servirle ancora calde o tiepide.



Con questa ricetta partecipo al Contest "Di cucina in cucina di aprile-maggio": il mascarpone


http://cremaepanna.blogspot.it/2015/04/contest-di-cucina-in-cucina-di-aprile.html



Grazie per la visita

Collaborazioni

https://it.vizeat.com/pages/diventa-host?affid=VZ0224REPASSEC