sabato 12 dicembre 2015

Pane speziato ai canditi



Ingredienti per 8 persone:
- 250g farina
- 150g miele
- 200g zucchero
- 80g uvetta
- 100g mandorle sgusciate
- 100g arancia candita
- 50g cedro candito
- 50g ciliegine candite
- 100g cioccolato fondente
- un cucchiaino di cannella
- chiodi di garofano
- un cucchiaino di bicarbonato
- burro per la teglia

Preparazione:
Ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida.
Tagliare a metà le ciliegine ed a pezzetti il cioccolato.
Mettere in una terrina il miele, 120g di zucchero ed il bicarbonato, aggiungere 2dl di acqua bollente e mescolare: unire, poco alla volta, la farina setacciata e lavorare bene il composto. Alla fine aggiungere l'uvetta strizzata, le mandorle, le spezie ed i canditi.
Accendere il forno a 160°, Imburrare una tortiera a bordi alti, trasferirvi l'impasto e cuocere in forno per circa un'ora e 15 minuti.
A fine cottura sfornare il dolce e lasciarlo intiepidire, poi sciogliere lo zucchero rimasto in 2-3 cucchiai di acqua e spennellare con lo sciroppo ottenuto il dolce; guarnirlo con altri canditi e ciliegine. Lasciare raffreddare e servire.

domenica 29 novembre 2015

Profiteroles alla crema di marroni

Dunque... avevo fatto la crema di marroni, ma sono a dieta, voglio dimagrire... non posso mangiarla!
Che faccio allora, fra un po' "finisce male", non mi piace sprecare la roba!
Ed ecco che trovo una ricetta interessante, che riarrangio a modo mio per utilizzare questa buonissima crema; mi è venuta in mente pensando ad una persona che non riesco a togliermi dalla testa e dal cuore, e che adora i profiteroles.
Va beh, veramente adora tutti i dolci...


Ingredienti per 6 persone:
- 24 bignè (o quanti preferite voi)
- un vasetto di crema di marroni
- 400ml panna fresca
- 50g zucchero
- rum
- 150g cioccolato fondente
. 50g nocciole tritate

Preparazione:
Montare a neve metà della panna, amalgamarla con la crema di marroni, aggiungere lo zucchero e mezzo bicchierino di rum; mescolare fino ad ottenere una crema omogenea e farcire i bignè.
Sciogliere il cioccolato con la panna rimasta a bagnomaria e lasciare intiepidire. Versare la crema sui bignè, spolverizzare con le nocciole tritate e passare in frigo per mezz'ora.


 Con questa ricetta partecipo alla 7° Raccolta:  Un dolce nel cuore di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.

Un dolce nel cuore: 7 Raccolta

giovedì 26 novembre 2015

Petto di pollo con melanzane







Ingredienti per 6 persone:
- 900g petto di pollo
- 3 melanzane
- 3 pomodori acerbi
- 30 pomodorini ciliegia
- burro
- un vasetto di salsa tartara
- sale
- pepe

Preparazione:
Tagliare a fettine non troppo sottili le melanzane ed i pomodori acerbi; rosolare per 5-7 minuti in una grossa noce di burro le fette di pomodoro, le melanzane ed i pomodorini ciliegia interi.
Salare, pepare, togliere le verdure e, nello stesso fondo di cottura, arrostire i petti di pollo a fettine per altri 7-8 minuti. Portare in tavola ancora caldi, insieme alle verdure ed abbondante salsa tartara.

Con questa ricetta partecipo al concorso Chicken Chef di Viva il pollo

Chickenchef Cercasi - Header Contest









mercoledì 11 novembre 2015

Sfogliette di spinaci e zucca





Ingredienti per 4 persone:
- 2 confezioni di pasta sfoglia fresca
- 500g di spinaci
- 300g polpa di zucca
- 2 scalogni
- un porro
- 30g grana grattugiato
- 50g gruyère
- 2 dl brodo
- un tuorlo
- un pizzico di cumino (polvere o semi)
- noce moscata
- 30g burro
- sale

Preparazione:
Pulire e lavare gli spinaci, tritare gli scalogni finemente e farli stufare in una padella con 20g di burro, poi unire gli spinaci ed una presa di sale; mescolare, mettere il coperchio e cuocere su fiamma media per 2 minuti. Togliere il coperchio e fare evaporare il liquido di cottura, insaporire con una grattata di noce moscata, unire il grana grattugiato e togliere dal fuoco.
Tagliare la zucca a tocchetti, pulire ed affettare il porro, mettere entrambi in una pentola con il burro rimasto e farli rosolare su fiamma bassa per 3-4 minuti. Aggiungere il brodo bollente, poi il cumino, una presa di sale e cuocere coperto per 15 minuti.
Stendere la pasta sfoglia e ritagliare dei dischi in numero pari; sulla metà di essi disporre gli spinaci lasciando un margine libero di almeno 1cm, poi mettere il gruyère e terminare con la zucca. Spennellare i bordi dei dischi con pochissima acqua e coprire con i dischi di pasta rimasta. Spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto, mettere le sfogliette sulla placca del forno ricoperta con carta da forno e cuocere a 220° per circa 20 minuti.
Lasciare riposare 5 minuti prima di servire.




Questa ricetta partecipa al Contest “Le Ricette del cuore”, indetto da Ricettario Tipico 

mercoledì 4 novembre 2015

Ciambelline con crema di nocciole



Ingredienti per 4 persone:
- 200g farina
- 1 bustina di lievito per dolci
- 300g yogurt intero
- 80g burro
- 60g zucchero
- un uovo
- un pizzico di bicarbonato
- 100g crema di nocciole
- zucchero a velo
- un pizzico di sale

Preparazione:
Riscaldare il forno a 180°. 
Montare in una terrina 60g di burro ammorbidito con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungere l'uovo ed amalgamarlo, unire la farina setacciata con il lievito ed il bicarbonato, il sale, lo yogurt e mescolare con cura.
Imburrare ed infarinare degli stampini da ciambellina, riempirli con il composto e farli cuocere nel forno già caldo per 15 minuti.
Togliere le ciambelline dagli stampini e farle raffreddare su una gratella; spolverizzarle con lo zucchero a velo e riempire la fossetta centrale con un cucchiaino di crema di nocciole.



Con questa ricetta partecipo al contest "Il mio cuore batte per..." indetto da Rigoni di Asiago

martedì 20 ottobre 2015

Panna Cotta di Halloween


La panna cotta è un dolce piemontese; narra la leggenda che sia stato inventato nelle Langhe da una signora di origini ungheresi, agli inizi del 900.
Poichè siamo vicini ad Halloween, ho dato una forma particolare ed inedita alla mia panna cotta :)


Ingredienti per uno stampo della capacità di un litro:
Per la panna cotta
- 6 fogli di colla di pesce
- 1l panna fresca
- 300g zucchero a velo
- 2 bustine di vanillina o 2 bacche di vaniglia

Per la salsa di fragole
- 500g fragole
- 4 cucchiai di zucchero
- 3 cucchiai di acqua
- 4 fogli di colla di pesce


Preparazione:
Fare la panna cotta
Ammorbidire 6 fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.
In un tegame mescolare la panna, lo zucchero a velo e la vaniglia, portare a bollore e cuocere per 10 minuti. Spegnere il fuoco ed unire la colla di pesce strizzata, farla sciogliere e versare il composto nello stampo o in singoli stampini.
Tenere in frigo per almeno 5 ore, poi sformare su un piatto da portata passando lo stampo sotto l'acqua calda.

Fare la salsa di fragole
Ammorbidire 4 fogli di colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.
Far cuocere le fragole in un pentolino con lo zucchero e l'acqua per 5 minuti. Toglierle dal fuoco e frullarle, poi rimetterle sul fuoco ed unire la colla di pesce strizzata, spegnere il fuoco e far sciogliere la colla.
Lasciare intiepidire la salsa e poi decorare la panna cotta a piacere.

Servire il dolce con la salsa avanzata




Con questa ricetta partecipo alla 6° Raccolta:  Sweet Love – La ragazza delle torte di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.


6 raccolta sweet love la ragazza delle torte







venerdì 9 ottobre 2015

Pollo al limone con zucchine trifolate



Ingredienti: 
- 400 g petto di pollo
- succo di limone
- timo
- un ciuffo di prezzemolo
- uno spicchio d'aglio
- 4 zucchine
- olio extravergine d'oliva
- sale
- peperoncino in polvere

Preparazione:
Tagliare il pollo a tocchetti, metterlo in un piatto fondo e spruzzare con abbondante succo di limone e timo, lasciar marinare per 15 - 20 minuti girandolo di tanto in tanto.
Lavare le zucchine, tagliarle a pezzettoni.
Tritare aglio e prezzemolo, farli soffriggere con un filo di olio, poi aggiungere le zucchine: lasciar cuocere per qualche minuto fino a che si ammorbidiscono, salare e spolverizzare con un po' di peperoncino, lasciar cuocere a fuoco basso fino a che sarà poi pronto anche il pollo.
Aggiungere il pollo nella padella e proseguire la cottura, finchè il pollo non sarà cotto.
Aggiustare di sale e servire.

con questa ricetta partecipo al contest: le mie ricette realizzate da voi

giovedì 8 ottobre 2015

Dessert al succo d'uva




Ingredienti per 4 persone:
- 6dl succo di uva bianca (circa 1kg e 1/2 di uva)
- 50g zucchero
- 15g gelatina in fogli
- 2dl panna fresca

Preparazione:
Ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Scaldare un dl di succo d'uva e, fuori dal fuoco, sciogliervi la gelatina. 
Mescolare il succo di uva rimasto e lo zucchero, poi incorporarlo al composto di gelatina e mescolare con una frusta.
Versare il tutto in 4 stampini, affondarvi degli acini di uva sbucciati e mettere in frigo per 8 ore.
Servire con fiocchi di panna montata e macedonia di frutta a piacere.





Questa ricetta partecipa al Contest “Le Ricette del cuore”, indetto da Ricettario Tipico (www.ricettariotipico.it)

lunedì 21 settembre 2015

Mug Cakes






Mug Cakes per tutti i gusti su ordinazione .
Simpatiche e golose idee regalo, oppure adatte anche come merenda da asporto.

Mug Cakes for every taste by purchase.
Nice and greedy idea for a gift, suitable also as a take away snack.

Mug Cakes pour tous les goûts.
Idée pour un cadeau trés sympathique et gourmand, indiquée aussi pour un goûter à emporter.

  

sabato 19 settembre 2015

Brownies al caffè


Ingredienti: 
- 4 uova 
- 200 gr (1 Cup) di Zucchero Semolato Bianco 
- 150 gr di Burro 
- 1/3 dei semi di un baccello di Vaniglia 
- 250 gr (1 e ¼ di Cup) di Gocce di Cioccolato o Cioccolato a Pezzetti
- 10g caffè solubile in polvere
- 15ml whisky

ingredienti secchi 
- 120 gr (2/3 di Cup) di Farina Bianca 00, setacciata 
- 2 gr (1/4 tsp) di Sale Fino 

per la decorazione 
- 20g zucchero a velo
- 200ml panna liquida
- codette di cioccolato (o ciò che più gradite)

Preparazione
Imburrare lo stampo e foderarlo con la carta forno. Mescolare in una ciotola la farina con il sale. Fondere a bagnomaria il burro con sopra il cioccolato. Lasciare intiepidire un po’, mescolando delicatamente con un cucchiaio in modo da ottenere un composto liscio, lucido e omogeneo. Unire quindi le uova, due alla volta, e incorporare vaniglia e zucchero. 
Fare sciogliere in una tazzina il caffè solubile nel whisky ed aggiungerlo all'impasto.
Amalgamare con un cucchiaio gli ingredienti secchi aggiunti a pioggia. Rovesciare l’impasto nella teglia.
Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 20-25 minuti. Sfornare e aspettare che si raffreddi prima di toglierlo dalla teglia. 
Intanto versare la panna in una ciotola con lo zucchero a velo e montarla a mano o con la frusta elettrica.
Quando il dolce sarà freddo, spalmare la superficie con la panna e cospargerlo con le codette di cioccolato (o altro a piacere).
Infine tagliare la torta a quadrotti di uguali dimensioni e servire.

Con questa ricetta partecipo al Contest " Crazy Taste" del Cakes Lab Test & Taste

domenica 13 settembre 2015

Pasticcio di crêpes




Ho tanti "piatti preferiti" e, tra essi, ci sono le lasagne al pesto.
Quindi ho voluto provare a realizzare questa variante con le crêpes al posto della classica sfoglia.


Ingredienti per 4 persone:
- 200g farina bianca
- 2 uova
- 1 tuorlo
- 300ml latte
- 100g pesto
- 500ml besciamella (pronta oppure fatta da voi... io preferisco sempre farmela)
- 60g burro
- 20g pecorino grattugiato
- burro per ungere la crepiera
- sale fino
- pepe

Preparazione:
Versare le uova ed il tuorlo in una ciotola, unire la farina, poca alla volta, cercando di non formare grumi. Aggiungere il late a filo, salare e pepare, poi lasciare riposare la pastella almeno 20 minuti. Aggiungere 30g di burro fuso e, se necessario, 2 cucchiai di acqua.
Scaldare la padella per crêpes (o, se non ce l'avete, una piccola padellina), e spennellarla con il burro.
Versare un mestolino di pastella e stenderlo in uno strato uniforme, cuocere un minuto per lato. Procedere fino ad esaurimento della pastella.
Scaldare il forno a 200°C.
Ungere una pirofila rettangolare con un cucchiaio di burro, sistemarvi le crêpes a strati, condendo ogni strato con pesto, besciamella pecorino e burro a fiocchetti. Cuocere per 15 minuti (la superficie deve gratinarsi leggermente), sfornare, lasciare riposare 5 minuti e servire.

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST "IL MIO PIATTO PREFERITO" DI GOLOSE DELIZIE

martedì 1 settembre 2015

Repas Secret alla Festa dei Vicini 2015: swap party e social eating!

Attenzione, a settembre Repas Secret torna insieme a Swap Party Chez Tata, Circolo culturale SI PUO' FARE ed Help To Change per la Festa dei Vicini 2015: Swap Party dalle 11 alle 18 e, per gli interessati al social eating, Cena Conviviale dalle 18 in poi (leggere i dettagli sull'evento).
Vi aspettiamo numerosi!



domenica 12 luglio 2015

Dolcetti alle mele e cannella



Ingredienti per 8 persone
Per la sfoglia:
-300g farina "00"
- un uovo
- 70g burro
- 40g zucchero
- 100ml latte
- 1/2 cucchiaino di aceto
- un pizzico di sale
- 20 ml olio di mais

Per il ripieno:
- 600g mele
- 50g zucchero
- 80g burro
- 40g uvetta
- 50g mollica di pane raffermo
- una arancia
- un pizzico di cannella
- 20g zucchero a velo

Preparazione
Preparare la sfoglia:
Setacciare la farina sul piano di lavoro, mettere al centro l'uovo appena sbattuto ed il burro fuso. Unire sale e aceto, impastare aggiungendo il latte appena intiepidito poco per volta; lavorare 20 minuti fino ad ottenere una pasta soffice e liscia che non si attacca alle mani.
Formare una palla, ungerla con l'olio di mais e metterla in una ciotola: lasciare riposare 30 minuti a temperatura ambiente.
Toglierla dalla ciotola ed asciugarla con carta da cucina, infarinare il piano di lavoro e mettervi sopra la pasta, spianandola a forma di rettangolo. Stendere un telo sul piano di lavoro e cospargerlo con la farina, stendervi sopra la sfoglia, infarinarsi le mani e, stringendole a forma di pugno, infilarle sotto alla pasta tirandola poi verso l'esterno per assottigliarla il più possibile.
Eliminare le parti più spesse tagliando la sfoglia lungo i bordi.

Preparare il ripieno:
Sbucciare le mele, eliminare il torsolo e ridurle a pezzi,  metterli in un tegamino con 10g di burro e lo zucchero, cuocere 20 minuti a fuoco dolce e tegame coperto, mescolando spesso, finchè non sono ammorbiditi.
Versare le mele in una ciotola, schiacciarle con una forchetta fino ad ottenere una purea, lasciarla poi raffreddare in frigo per 20 minuti.
Lavare l'arancia, grattugiare la scorza, spremere il succo e filtrarlo.
Tenere l'uvetta a bagno in acqua calda 10 minuti, poi scolarla e metterla in una ciotola, bagnarla con il succo di arancia e lasciare insaporire 10 minuti; scolarla bene e strizzarla con le mani.
Sminuzzare la mollica di pane, sciogliere 10g di burro in una padellina e rosolarvi 5 minuti la mollica a fuoco medio mescolando.
Unire alla purea di mele la mollica, l'uvetta, la scorza di arancia e la cannella, mescolare.

Formare i dolcetti:
Ritagliare la sfoglia in rettangoli regolari, spennellarli da una parte sola con 40g di burro fuso, distribuirvi sopra il ripieno lasciando libero 1cm lungo i quattro lati. Ripiegare i bordi liberi sul ripieno, arrotolare i rettangoli su se stessi, sigillare le estremità premendo bene la pasta con le dita.
Scaldare il forno a 180°, foderare una placca con carta da forno e sistemarvi sopra i dolcetti; spennellare la superficie con 20g di burro fuso, poi cuocere in forno per 15 minuti.
A cottura ultimata, togliere dal forno e lasciare raffreddare i dolcetti, poi dividerli in due parti e spolverizzare la superficie con lo zucchero a velo.
Servire.





 Con questa ricetta partecipo alla 4° Raccolta: Biscotti, Dolcetti e una tazza di tè di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.

Biscotti, dolcetti e una tazza di tè raccolta


giovedì 9 luglio 2015

Penne con pomodoro, aromi e Parmigiano Reggiano

Grazie al gradito invio di Parmigiano Reggiano, ho preparato 3 ricette per partecipare al contest 4Cooking.
Anche se la "sfida" non era facile (preparare una ricetta con solo 4 ingredienti), è stato un gran divertimento ugualmente: io partecipo solo per divertirmi, non tanto per vincere, quindi mi butto a capofitto in tutti i contest più interessanti. Questo #PRChef2015 mi ha permesso comunque di gustare 3 diverse stagionature di Parmigiano Reggiano e di ricevere in omaggio un simpatico coltellino da formaggio che, quasi mi vergogno a dirlo, non avevo. Quindi io sono già contenta così.
Ecco quindi la prima ricetta in gara.

Penne con pomodoro, aromi e Parmigiano Reggiano

Ingredienti per 4 persone:
- 320g penne
- 4 pomodori maturi
- 80g Parmigiano Reggiano
- 100g olive verdi snocciolate 
- 40ml olio di oliva
- un rametto di rosmarino
- 1/2 rametto di menta
- sale grosso
- un pizzico di sale fino

Preparazione:
Immergere i pomodori 2 minuti in acqua bollente, raffreddarli sotto l'acqua fredda e sbucciarli; praticare un taglio a croce sulla parte superiore di ogni pomodoro e spremerli per fare uscire il liquido ed i semi, poi ridurli a pezzetti.
Lavare la menta ed il rosmarino, tritarli grossolanamente.
Tagliare il Parmigiano a scaglie sottili.
Cuocere la pasta ed intanto scaldare l'olio in un tegame, versarvi i pezzi di polpa di pomodoro e salarli, cuocere a fuoco vivo per 5 minuti. Spegnere il fuoco e spolverizzarli con le erbe aromatiche tritate.
Scolare la pasta e versarla nel tegame, insaporirla 2 minuti mescolandola su fuoco medio, poi versarla in un piatto da portata, cospargere con le scaglie di Parmigiano e servire subito.



Con questa ricetta partecipo al #PRChef2015  indetto da Parmigiano Reggiano


Funghi con Parmigiano Reggiano e pomodori

Grazie al gradito invio di Parmigiano Reggiano, ho preparato 3 ricette per partecipare al contest 4Cooking.
Anche se la "sfida" non era facile (preparare una ricetta con solo 4 ingredienti), è stato un gran divertimento ugualmente: io partecipo solo per divertirmi, non tanto per vincere, quindi mi butto a capofitto in tutti i contest più interessanti. Questo #PRChef2015 mi ha permesso comunque di gustare 3 diverse stagionature di Parmigiano Reggiano e di ricevere in omaggio un simpatico coltellino da formaggio che, quasi mi vergogno a dirlo, non avevo. Quindi io sono già contenta così.
Ecco quindi la prima ricetta in gara.

Funghi con  Parmigiano Reggiano e pomodori

Ingredienti per 4 persone:
- 520g funghi champignon
- 120g Parmigiano Reggiano
- 2 cucchiai di aceto balsamico
- 300g pomodori da insalata
- 4 cucchiai di olio di oliva
- un cucchiaino di origano secco
- una spolverata di pepe
- un pizzico di sale

Preparazione:
Lavare i pomodori e sbucciarli, dividerli in 4 parti, raccogliere i semi e l'acqua di vegetazione in una ciotola, poi filtrarla attraverso un colino per eliminare i semi e tenerla da parte.
Tagliare la polpa del pomodoro a filetti.
Versare in una ciotola sale e pepe, unirvi l'aceto balsamico e l'acqua dei pomodori, aggiungere l'olio sbattendo con una forchetta fino a formare una salsa leggermente densa.
Pulire i funghi e tagliarli a fettine, sistemarli su un piatto da portata senza sovrapporli troppo tra loro, poi irrorarli con la salsa preparata e lasciare riposare 10 minuti a temperatura ambiente.
Cospargere i funghi con il parmigiano tagliato a scaglie sottili, unire i filetti di pomodoro, cospargerli con l'origano e servire.




Con questa ricetta partecipo al #PRChef2015  indetto da Parmigiano Reggiano


Polpette ai fiocchi di mais

Grazie al gradito invio di Parmigiano Reggiano, ho preparato 3 ricette per partecipare al contest 4Cooking.
Anche se la "sfida" non era facile (preparare una ricetta con solo 4 ingredienti), è stato un gran divertimento ugualmente: io partecipo solo per divertirmi, non tanto per vincere, quindi mi butto a capofitto in tutti i contest più interessanti. Questo #PRChef2015 mi ha permesso comunque di gustare 3 diverse stagionature di Parmigiano Reggiano e di ricevere in omaggio un simpatico coltellino da formaggio che, quasi mi vergogno a dirlo, non avevo. Quindi io sono già contenta così.
Ecco quindi la prima ricetta in gara.


Polpette ai fiocchi di mais

Ingredienti per 4 persone:
- 230g Parmigiano Reggiano grattugiato
- 70g farina
- 2 albumi
- 100g fiocchi di mais
- 200ml olio di arachidi per friggere
- una grattata di noce moscata
- un pizzico di sale fino

Preparazione:
Mescolare il parmigiano grattugiato e la farina, insaporire con la noce moscata e mescolare ancora.
Montare gli albumi con il sale a neve ferma, poi aggiungerne 2 cucchiai al miscuglio di formaggio e farina, mescolando. Continuare ad aggiungere gli albumi rimasti poco per volta.
Prelevare piccole quantità di composto e, con le mani infarinate, formare delle palline; appoggiarle su una teglia rivestita con carta da forno e mettere in freezer per 15 minuti.
Spezzettare grossolanamente i fiocchi di mais con le dita, versarli in un piatto e rotolarvi le polpette in modo da rivestirle completamente. Appoggiarle nuovamente nella teglia e rimettere in frigo per altri 15 minuti.
Far scaldare l'olio in un tegame dai bordi alti, friggere le polpette poche per volta, tenendole completamente immerse. Quando sono ben dorate raccoglierle con un mestolo forato ed adagiarla su fogli di carta assorbente da cucina.
Sistemarle su un piatto di portata e decorare a piacere con fette di limone.
Servire subito.




Con questa ricetta partecipo al #PRChef2015  indetto da Parmigiano Reggiano




lunedì 22 giugno 2015

Flower Dinner: was on 20/06/2015

Ed ecco le foto che testimoniano il successo della nostra terza cena evento, la Flower Dinner! 24 persone hanno partecipato. Non perdetevi le prossime, se volete far parte di questo fantastico progetto di food sharing e social eating. Aspettiamo persone da tutto il mondo.

Here are the photos that show how had been successful our third event dinner, the  Dinner! 24 persons took part to it. Don't loose our next dinners, if you'd like to be part of this wonderful project about food sharing and social eating. We are waiting for people from all over the world.

Et voilà les photos qui témoignent le succès de notre troisieme diner événement, le Flower Dinner! 24 personnes ont participè. Ne vous perdez pas les prochaines, si vous voulez faire partie de ce fantastique projet sur le food sharing et le social eating. On attend personnes du monde entier

 Prima di tutto, grazie a VizEat per il gradito omaggio, molto utile nella preparazione dei pasti per le nostre social dinners!

Firstly thanks to VizEat for their well-accepted gift, very usefull to prepare meals for our social dinners!

Tout d'abord, merci beaucoup VizEat pour le apprécié hommage, vraiment utile pour la préparation des repas pour notres social dinners!



FLOWER DINNER!
Preparazione/Preparation



Svolgimento/Development/Déroulement










Premiazione finale/Final Prize Giving/Remise des prix finale


 Per il maggior numero di invitati/For the greatest number of invites/Pour le plus important numero des invités


 Per il vestito più bello/For the most beautiful dressing/Pour le plus beau vêtement


Per la portata più buona/For the most good meal/Pour le plat plus bon

















venerdì 5 giugno 2015

Pizza farcita siciliana

Per preparare questa ricetta, che è stata presentata allo swap party nel parco, ho usato la Farina Serenissima del Molino Piantoni, che ringrazio per il campione inviatomi.
Sono rimasta davvero sorpresa dal risultato ottenuto con questa farina: una focaccia lievitata a meraviglia, soffice (e si è mantenuta soffice anche per i giorni successivi) e gustosa. Finora avevo ottenuto ben poche volte un risultato del genere con altre farine.



Ingredienti per 6 persone:
- 500g farina
- 130g strutto
- 4 uova
- 25g lievito di birra
- 400g mozzarella
- 600g pelati
- olio extravergine di oliva
- una cipolla affettata
- un ciuffo di basilico
- 80g grana grattugiato
- sale
- pepe

Preparazione:
Sbriciolare il lievito in una ciotola con 100g di farina, unire un dl di acqua e fare lievitare un'ora. Riunire la farina rimasta, poco sale, le uova sbattute, lo strutto, 2 cucchiai di gran,il lievito ed impastare; coprire e fare lievitare 30 minuti.
Lavorare l'impasto sulla spianatoia finchè è elastico; stenderlo in una teglia tonda unta d'olio, coprire con un telo e fare lievitare 2 ore, poi infornare a 170° per 35 minuti. Rosolare la cipolla in 20g di olio, unire i pelati, sale, pepe e cuocere per 15 minuti. 

Sfornare la pizza, tagliarla a metà, cospargerla con metà salsa, mozzarella e grana, ricomporla e fare un altro strato con gli ingredienti rimasti. Rimettere in forno a 230° per 10 minuti, unire il basilico e servire.





Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente 
in collaborazione con Farina Celtica


Grazie per la visita

Collaborazioni

https://it.vizeat.com/pages/diventa-host?affid=VZ0224REPASSEC