lunedì 13 novembre 2017

Pancakes di zucca con scamorza






Ingredienti per 4 persone:
- 250g farina
- 1 cucchiaino di lievito in polvere
- 2dl latte
- 150g polpa di zucca pulita
- 2 uova
- noce moscata
- 150g scamorza affumicata
- 2 zucchine
- un ciuffo di erbe aromatiche miste
- olio
- sale
- pepe

Preparazione:
Tagliare la zucca a dadini e cuocerla a vapore per 15 minuti, tenere da parte qualche dadino e schiacciare gli altri con una forchetta, poi lasciare intiepidire.
Tagliare le zucchine a lamelle con il pelapatate nel senso della lunghezza e cuocerle a vapore per 2 minuti.
In una terrina mescolare farina, latte, lievito, una presa di sale, un'abbondante macinata di pepe ed una grattata di noce moscata; unire le uova sbattute, il passato di zucca e mescolare fino ad ottenere una pastella densa ed omogenea.
Scaldare un padellino antiaderente, ungerlo leggermente con l'olio e versare un mestolino di pastella per volta. Cuocere i pancakes due minuti per lato.
Scaldare il forno a 200°C, preparare delle torrette alternando pancakes, fettine di scamorza, cucchiene ed erbe aromatiche, formando 3 strati, poi passarle in forno qualche minuto. Decorare con zucchine e dadini di zucca.

Con questa ricetta partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog I biscotti della zia


Bucatini con le sarde "a modo mio"


Perfettamente consapevole del fatto che mi attirerò il biasimo dei veri cultori della Pasta con le sarde, ho voluto provare una variante: chiedo venia, ma ho provato in tutti i modi a farmi piacere i piatti che mescolano il dolce con il salato... ma davvero, mi si fermano letteralmente in gola, non ci riesco.
Non sono nemmeno particolarmente amante dei pinoli, per cui ho fatto una sostituzione con i pistacchi.
Ho compiuto un sacrilegio, lo so.

Ingredienti per 2 persone:
-200g bucatini
- 200g sarde fresche
- 1/2 cipolla
- 4 cucchiai olio di oliva
- 1 cucchiaio di pistacchi tostati non salati
- 2 acciughe sott'olio
- 80g finocchietto selvatico
- 1 bustina di zafferano
- pepe q. b.
- 1 cucchiaio di sale grosso
- sale q. b.
- pangrattato
Preparazione:
Pulire le sarde, aprirle a metà. Scaldare due cucchiai di olio in una padella e rosolarvi le sarde per due minuti per parte, aggiungere le acciughe e farle sciogliere, lasciando insaporire per un minuto.
Tritare la cipolla e rosolarla due minuti in due cucchiai di olio, poi unire mezzo bicchiere di acqua e cuocere per 10 minuti.
Pulire il finocchietto, tagliarlo a pezzi e lessarlo in acqua bollente con il sale grosso per 6 minuti, poi scolarlo, strizzarlo e conservare l'acqua di cottura. Unirlo alla cipolla, aggiungere i pistacchi e lo zafferano, salare e rosolare per due minuti.
Cuocere la pasta nell'acqua del finocchietto, poi scolarla e rosolare i bucatini nella padella con il sugo, poi unire le sarde, spolverizzare di pepe e servire. A piacere, aggiungere pan grattato.

mercoledì 8 novembre 2017

Treccia ai 3 ripieni






Ingredienti per 10 persone:
- 700g farina integrale
- 250g provola
- 200g olive nere
- 150g pomodori sott'olio
- 1 uovo
- 3 cucchiai di semi di papavero
- 3 cucchiai di semi di girasole
- 3 cucchiai di semi di sesamo
- 1 cucchiaio di miele o malto
- 25g di lievito di birra fresco
- 8 cucchiai di olio EVO
- 1 cucchiaino di sale

Preparazione:
Sciogliere il lievito in 300ml di acqua tiepida, poi impastare la farina con il lievito, il miele/malto, l'olio ed il sale, versando altra acqua tiepida fino ad ottenere un impasto abbastanza morbido: coprirlo e lasciarlo lievitare al caldo per 3-4 ore.
Tritare grossolanamente la provola e mescolarla con i semi di papavero; scolare i pomodori, tagliarli a dadini e mescolarli ai semi di girasole; tritare le olive e mescolarle al sesamo.
Dividere l'impasto lievitato in 3 parti uguali e stenderle in tre rettangoli di 35-40cmx8cm.
Distribuire su ogni rettangolo un ripieno di verso ed arrotolare dal lato lungo chiudendo bene i bordi, formando un cilindro. Unire i tre rotoli formando una treccia e metterla in una teglia rivestita di carta da forno, spennellarla con un po' di uovo sbattuto e lasciarla lievitare finchè non è ben gonfia.
Infornare a 190°C per 40 minuti circa, poi servire tiepida a fette.





Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal blog Dolce Forno

https://dolceforno-sandra.blogspot.it/2017/11/meat-free-contest-e-le-spezie.html

Grazie per la visita

Collaborazioni

https://it.vizeat.com/pages/diventa-host?affid=VZ0224REPASSEC